bavaria_fest_finalelogo_2
Bavaria Fest

Cavaldoro Federico & Mirco

istock_000062288652_medium
bg_container

Cucina

Cucina

Primi Piatti

Primi Piatti

bg_div_central

Primi Piatti

bg_div_central

Primi Piatti

bg_div_central
bg_div_central
oipxg2fw33p
oipxg2fw33p
oipxg2fw33p
oipxg2fw33p
97-spaghetti20alle20vongole
97-spaghetti20alle20vongole
97-spaghetti20alle20vongole
97-spaghetti20alle20vongole
bg_div_central
bg_div_central
oipjlw0agow
oipjlw0agow
oipjlw0agow
oipjlw0agow
bg_div_central
untitled
untitled
untitled
bg_div_central
untitled
oipduexrs22
oipduexrs22
oipduexrs22
bg_div_central
bg_div_central
oipduexrs22
bg_div_central
oipy3giilk1
oipy3giilk1
oipy3giilk1
oipy3giilk1
bg_div_central
bg_div_central
oip32hdwi6y
bg_div_central
oip32hdwi6y
oip32hdwi6y
oip32hdwi6y
bg_div_central
oipzzopgb5z
oipzzopgb5z
oipzzopgb5z
bg_div_central
oipzzopgb5z
bg_div_central
oip25a2t8p9
oip25a2t8p9
oip25a2t8p9
bg_div_central
oip25a2t8p9
oippl25vx9z
oippl25vx9z
bg_div_central
oippl25vx9z
bg_div_central
oippl25vx9z
oip3
oip3
bg_div_central
oip3
bg_div_central
oip3
oipi1miw0l6
bg_div_central
oipi1miw0l6
bg_div_central
oipi1miw0l6
oipi1miw0l6
oip2
oip2
oip2
oip2
bg_div_central
bg_div_central
oiph5ki7wej
oiph5ki7wej
oiph5ki7wej
bg_div_central
oiph5ki7wej
bg_div_central
oip1ktwprs3
oip1ktwprs3
oip1ktwprs3
bg_div_central
bg_div_central
oip1ktwprs3
oip8uc10bbh
oip8uc10bbh
bg_div_central
oip8uc10bbh
bg_div_central
oip8uc10bbh
oip1jw0wsfo
bg_div_central
oip1jw0wsfo
bg_div_central
oip1jw0wsfo
oip1jw0wsfo
oip7p9xu5pp
oip7p9xu5pp
bg_div_central
oip7p9xu5pp
bg_div_central
oip7p9xu5pp
bg_div_central
oip1
bg_div_central
oip1
oip1
oip1
bg_div_central
oip5geak0k5
bg_div_central
oip5geak0k5
oip5geak0k5
oip5geak0k5
oip
oip
oip
oip
bg_div_central
bg_div_central
bg_div_central
bg_div_central
100-bresalota-rucola
100-bresalota-rucola
100-bresalota-rucola
100-bresalota-rucola
bg_div_central
bg_div_central
oipxi3nz82k
oipxi3nz82k
oipxi3nz82k
oipxi3nz82k
bg_div_central
bg_div_central
2014
2014
2014
2014
coe-14348-2
coe-14348-2
coe-14348-2
coe-14348-2

Insalata Brasiliana

Insalata Brasiliana

Insalata Brasiliana

Insalata Brasiliana

bg_div_central
bg_div_central
bg_div_central
bg_div_central
oiprobfklbx
oiprobfklbx
oiprobfklbx
oiprobfklbx

La lattuga brasiliana contiene vitamina A e C e sali minerali quali potassio, ferro e fosforo.

La lattuga brasiliana contiene vitamina A e C e sali minerali quali potassio, ferro e fosforo.

87-73-xcms_label_mediuminsalatona[1]
87-73-xcms_label_mediuminsalatona[1]
87-73-xcms_label_mediuminsalatona[1]
87-73-xcms_label_mediuminsalatona[1]

La lattuga brasiliana contiene vitamina A e C e sali minerali quali potassio, ferro e fosforo.

 La carota è ricca di vitamina A (Betacarotene), B, C, PP, D e E, nonché di sali minerali e zuccheri semplici come il glucosio. Per questo motivo il suo consumo favorisce un aumento delle difese dell'organismo contro le malattie infettive.

 La carota è ricca di vitamina A (Betacarotene), B, C, PP, D e E, nonché di sali minerali e zuccheri semplici come il glucosio. Per questo motivo il suo consumo favorisce un aumento delle difese dell'organismo contro le malattie infettive.

 La carota è ricca di vitamina A (Betacarotene), B, C, PP, D e E, nonché di sali minerali e zuccheri semplici come il glucosio. Per questo motivo il suo consumo favorisce un aumento delle difese dell'organismo contro le malattie infettive.

bg_div_central
oipqn7yfs90
oipqn7yfs90
oipqn7yfs90
oipqn7yfs90
bg_div_central

Il pomodoro è ricco di principi nutritivi seppure a basso contenuto calorico, in insalata. Il succo rendono disponibile all'organismo una quantità significativa di licopene, un antiossidante che si ritiene possa svolgere una certa funzione protettiva rispetto al rischio di tumori alla prostata

Il pomodoro è ricco di principi nutritivi seppure a basso contenuto calorico, in insalata. Il succo rendono disponibile all'organismo una quantità significativa di licopene, un antiossidante che si ritiene possa svolgere una certa funzione protettiva rispetto al rischio di tumori alla prostata

Il pomodoro è ricco di principi nutritivi seppure a basso contenuto calorico, in insalata. Il succo rendono disponibile all'organismo una quantità significativa di licopene, un antiossidante che si ritiene possa svolgere una certa funzione protettiva rispetto al rischio di tumori alla prostata

Il pomodoro è ricco di principi nutritivi seppure a basso contenuto calorico, in insalata. Il succo rendono disponibile all'organismo una quantità significativa di licopene, un antiossidante che si ritiene possa svolgere una certa funzione protettiva rispetto al rischio di tumori alla prostata

I gamberetti sono ricchi di sali minerali, quali sodio, potassio, calcio, fosforo, magnesio e selenio, hanno un buon tenore in proteine e pochi grassi.

I gamberetti sono ricchi di sali minerali, quali sodio, potassio, calcio, fosforo, magnesio e selenio, hanno un buon tenore in proteine e pochi grassi.

I gamberetti sono ricchi di sali minerali, quali sodio, potassio, calcio, fosforo, magnesio e selenio, hanno un buon tenore in proteine e pochi grassi.

I gamberetti sono ricchi di sali minerali, quali sodio, potassio, calcio, fosforo, magnesio e selenio, hanno un buon tenore in proteine e pochi grassi.

I funghi vengono molto utilizzati nelle diete ipocaloriche perché non contengono grassi e offrono un apporto energetico basso pari a circa 20 calorie per 100 gr. Contengono proteine e vitamine e molti Sali minerali e il 99% è formato da acqua. Nei funghi si ritrova la presenza di fosforo, importante per le ossa, rame, selenio, potassio che aiuta a regolare il ritmo cardiaco.

I funghi vengono molto utilizzati nelle diete ipocaloriche perché non contengono grassi e offrono un apporto energetico basso pari a circa 20 calorie per 100 gr. Contengono proteine e vitamine e molti Sali minerali e il 99% è formato da acqua. Nei funghi si ritrova la presenza di fosforo, importante per le ossa, rame, selenio, potassio che aiuta a regolare il ritmo cardiaco.

I funghi vengono molto utilizzati nelle diete ipocaloriche perché non contengono grassi e offrono un apporto energetico basso pari a circa 20 calorie per 100 gr. Contengono proteine e vitamine e molti Sali minerali e il 99% è formato da acqua. Nei funghi si ritrova la presenza di fosforo, importante per le ossa, rame, selenio, potassio che aiuta a regolare il ritmo cardiaco.

I funghi vengono molto utilizzati nelle diete ipocaloriche perché non contengono grassi e offrono un apporto energetico basso pari a circa 20 calorie per 100 gr. Contengono proteine e vitamine e molti Sali minerali e il 99% è formato da acqua. Nei funghi si ritrova la presenza di fosforo, importante per le ossa, rame, selenio, potassio che aiuta a regolare il ritmo cardiaco.

bg_div_central
oipj8dn4pmy
oipj8dn4pmy
oipj8dn4pmy
bg_div_central
oipj8dn4pmy

La mozzarella è anche ricchissima di calcio, il che la rende consigliabile alle donne già in giovane età per crearsi quella scorta di calcio utile in età avanzata per le ossa.

La mozzarella è anche ricchissima di calcio, il che la rende consigliabile alle donne già in giovane età per crearsi quella scorta di calcio utile in età avanzata per le ossa.

La mozzarella è anche ricchissima di calcio, il che la rende consigliabile alle donne già in giovane età per crearsi quella scorta di calcio utile in età avanzata per le ossa.

La mozzarella è anche ricchissima di calcio, il che la rende consigliabile alle donne già in giovane età per crearsi quella scorta di calcio utile in età avanzata per le ossa.

Le olive ricche di acidi grassi insaturi e di vitamina E, svolgono un ruolo decisivo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, nella protezione della pelle, nella stimolazione della bile e delle funzioni del fegato, nel controllo del colesterolo cattivo. Sono considerate un rimedio curativo nel trattamento delle stipsi con colite, anche dolorose e con aerofagia.

Le olive ricche di acidi grassi insaturi e di vitamina E, svolgono un ruolo decisivo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, nella protezione della pelle, nella stimolazione della bile e delle funzioni del fegato, nel controllo del colesterolo cattivo. Sono considerate un rimedio curativo nel trattamento delle stipsi con colite, anche dolorose e con aerofagia.

Le olive ricche di acidi grassi insaturi e di vitamina E, svolgono un ruolo decisivo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, nella protezione della pelle, nella stimolazione della bile e delle funzioni del fegato, nel controllo del colesterolo cattivo. Sono considerate un rimedio curativo nel trattamento delle stipsi con colite, anche dolorose e con aerofagia.

Le olive ricche di acidi grassi insaturi e di vitamina E, svolgono un ruolo decisivo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, nella protezione della pelle, nella stimolazione della bile e delle funzioni del fegato, nel controllo del colesterolo cattivo. Sono considerate un rimedio curativo nel trattamento delle stipsi con colite, anche dolorose e con aerofagia.

oip94eudunh
bg_div_central
oip94eudunh
bg_div_central
oip94eudunh
oip94eudunh

Il mais contine le proteine che sono di valore biologico inferiore rispetto agli altri cereali, è infatti carente di alcuni aminoacidi come la lisina e il triptofano.
Il tonno è povero di calorie e ricco di proteine, non contiene carboidrati, 100 grammi di tonno in scatola al naturale contengono soltanto 103 calorie mentre la stessa quantità in olio d'oliva sgocciolato arriva appena a 192 calorie.

Il mais contine le proteine che sono di valore biologico inferiore rispetto agli altri cereali, è infatti carente di alcuni aminoacidi come la lisina e il triptofano.
Il tonno è povero di calorie e ricco di proteine, non contiene carboidrati, 100 grammi di tonno in scatola al naturale contengono soltanto 103 calorie mentre la stessa quantità in olio d'oliva sgocciolato arriva appena a 192 calorie.

Il mais contine le proteine che sono di valore biologico inferiore rispetto agli altri cereali, è infatti carente di alcuni aminoacidi come la lisina e il triptofano.
Il tonno è povero di calorie e ricco di proteine, non contiene carboidrati, 100 grammi di tonno in scatola al naturale contengono soltanto 103 calorie mentre la stessa quantità in olio d'oliva sgocciolato arriva appena a 192 calorie.

Il mais contine le proteine che sono di valore biologico inferiore rispetto agli altri cereali, è infatti carente di alcuni aminoacidi come la lisina e il triptofano.
Il tonno è povero di calorie e ricco di proteine, non contiene carboidrati, 100 grammi di tonno in scatola al naturale contengono soltanto 103 calorie mentre la stessa quantità in olio d'oliva sgocciolato arriva appena a 192 calorie.

bg_div_central
bg_div_central
oip1r01ajsz
oip1r01ajsz
oip1r01ajsz
oip1r01ajsz
bg_div_central

Gli spaghetti allo scoglio

Gli spaghetti allo scoglio

bg_div_central

Gli spaghetti allo scoglio

Gli spaghetti allo scoglio

2997397v73id11anb
2997397v73id11anb
2997397v73id11anb
2997397v73id11anb
99-spaghetti-allo-scoglio[1]
99-spaghetti-allo-scoglio[1]
99-spaghetti-allo-scoglio[1]
99-spaghetti-allo-scoglio[1]

primo piatto a base di molluschi e crostacei, sono una delle specialità costiere più gradite, in effetti questa ricetta è tipica delle città e dei porti di mare.

Le preparazioni e le varianti degli spaghetti allo scoglio sono innumerevoli, complici le stagioni, di sicuro non possono mancare cozze e vongole, regine incontrastate dei molluschi più amati e utilizzati dagli italiani.
Servire ben caldo e accompagnare ad un vino bianco secco fresco.

primo piatto a base di molluschi e crostacei, sono una delle specialità costiere più gradite, in effetti questa ricetta è tipica delle città e dei porti di mare.

Le preparazioni e le varianti degli spaghetti allo scoglio sono innumerevoli, complici le stagioni, di sicuro non possono mancare cozze e vongole, regine incontrastate dei molluschi più amati e utilizzati dagli italiani.
Servire ben caldo e accompagnare ad un vino bianco secco fresco.

bg_div_central
bg_div_central

primo piatto a base di molluschi e crostacei, sono una delle specialità costiere più gradite, in effetti questa ricetta è tipica delle città e dei porti di mare.

Le preparazioni e le varianti degli spaghetti allo scoglio sono innumerevoli, complici le stagioni, di sicuro non possono mancare cozze e vongole, regine incontrastate dei molluschi più amati e utilizzati dagli italiani.
Servire ben caldo e accompagnare ad un vino bianco secco fresco.

 sono sicuramente il piatto tradizionale più rappresentativo della gastronomia Marchigiana, apprezzate e conosciute in tutto il mondo.
Questa antica ricetta nata intorno alla fine dell’800, prevede l’utilizzo di olive "ascolane tenere", generalmente conservate in una salamoia condita con semi di finocchio selvatico ed erbe aromatiche locali, e anche di tre tipi di carne differenti, cioè manzo, suino e pollo (o tacchino), unite a Parmigiano Reggiano, verdure e aromi.

 sono sicuramente il piatto tradizionale più rappresentativo della gastronomia Marchigiana, apprezzate e conosciute in tutto il mondo.
Questa antica ricetta nata intorno alla fine dell’800, prevede l’utilizzo di olive "ascolane tenere", generalmente conservate in una salamoia condita con semi di finocchio selvatico ed erbe aromatiche locali, e anche di tre tipi di carne differenti, cioè manzo, suino e pollo (o tacchino), unite a Parmigiano Reggiano, verdure e aromi.

86-images[10]
86-images[10]
86-images[10]

Bresaola rucola e grana

Bresaola rucola e grana

bg_div_central

Bresaola rucola e grana

bg_div_central

Bresaola rucola e grana

Questo è un secondo si abbina con molti primi e si può fare anche come antipasto, se si vuole anche come aperitivo e sfizioso senza molte pretese, aggiungete un filo d’olio per dare sapore non deve coprire tutto il piatto l’olio altrimenti sovrasta i sapori, buon appetito.

Questo è un secondo si abbina con molti primi e si può fare anche come antipasto, se si vuole anche come aperitivo e sfizioso senza molte pretese, aggiungete un filo d’olio per dare sapore non deve coprire tutto il piatto l’olio altrimenti sovrasta i sapori, buon appetito.

 sono sicuramente il piatto tradizionale più rappresentativo della gastronomia Marchigiana, apprezzate e conosciute in tutto il mondo.
Questa antica ricetta nata intorno alla fine dell’800, prevede l’utilizzo di olive "ascolane tenere", generalmente conservate in una salamoia condita con semi di finocchio selvatico ed erbe aromatiche locali, e anche di tre tipi di carne differenti, cioè manzo, suino e pollo (o tacchino), unite a Parmigiano Reggiano, verdure e aromi.

100-bresalota-rucola
100-bresalota-rucola
100-bresalota-rucola
100-bresalota-rucola

Questo è un secondo si abbina con molti primi e si può fare anche come antipasto, se si vuole anche come aperitivo e sfizioso senza molte pretese, aggiungete un filo d’olio per dare sapore non deve coprire tutto il piatto l’olio altrimenti sovrasta i sapori, buon appetito.

shinystat
shinystat
shinystat
bg_div_central
bg_div_central
96-xcms_label_mediumpasta-alla-carbonara[1]
96-xcms_label_mediumpasta-alla-carbonara[1]
96-xcms_label_mediumpasta-alla-carbonara[1]

Per quanto riguarda le origini, la Pasta alla Carbonara forse detiene il record come ricetta dalle teorie storiche più disparate: cronologicamente parlando, la data di nascita viene collocata nel 20° secolo. Una delle teorie più accreditate la vuole come piatto semplice ma estremamente energetico per i lavoratori nelle miniere del carbone (da qui il nome). Un’altra vuole l’origine del nome dalla forma del guanciale cotto con il pepe, che ricorda vagamente pezzettini di carbone. Altri asseriscono invece che il piatto sia stati inventati dai Carbonari, gli appartenenti alla omonima società segreta. L’ultima delle teorie che elenchiamo (ce ne sono davvero troppe) ritiene che il piatto sia stato inventato da alcuni fantasiosi cuochi romani durante la seconda guerra mondiale, quando gli alleati americani portarono ingenti scorte di pancetta e uova in polvere, e serviva un modo pratico e veloce di cucinare tali ingredienti.

Per quanto riguarda le origini, la Pasta alla Carbonara forse detiene il record come ricetta dalle teorie storiche più disparate: cronologicamente parlando, la data di nascita viene collocata nel 20° secolo. Una delle teorie più accreditate la vuole come piatto semplice ma estremamente energetico per i lavoratori nelle miniere del carbone (da qui il nome). Un’altra vuole l’origine del nome dalla forma del guanciale cotto con il pepe, che ricorda vagamente pezzettini di carbone. Altri asseriscono invece che il piatto sia stati inventati dai Carbonari, gli appartenenti alla omonima società segreta. L’ultima delle teorie che elenchiamo (ce ne sono davvero troppe) ritiene che il piatto sia stato inventato da alcuni fantasiosi cuochi romani durante la seconda guerra mondiale, quando gli alleati americani portarono ingenti scorte di pancetta e uova in polvere, e serviva un modo pratico e veloce di cucinare tali ingredienti.

96-xcms_label_mediumpasta-alla-carbonara[1]

Per quanto riguarda le origini, la Pasta alla Carbonara forse detiene il record come ricetta dalle teorie storiche più disparate: cronologicamente parlando, la data di nascita viene collocata nel 20° secolo. Una delle teorie più accreditate la vuole come piatto semplice ma estremamente energetico per i lavoratori nelle miniere del carbone (da qui il nome). Un’altra vuole l’origine del nome dalla forma del guanciale cotto con il pepe, che ricorda vagamente pezzettini di carbone. Altri asseriscono invece che il piatto sia stati inventati dai Carbonari, gli appartenenti alla omonima società segreta. L’ultima delle teorie che elenchiamo (ce ne sono davvero troppe) ritiene che il piatto sia stato inventato da alcuni fantasiosi cuochi romani durante la seconda guerra mondiale, quando gli alleati americani portarono ingenti scorte di pancetta e uova in polvere, e serviva un modo pratico e veloce di cucinare tali ingredienti.

bg_div_central
bg_div_central

 sono uno dei piatti più famosi ed apprezzati della tradizione culinaria Veneziana.
Anche se ormai gli spaghetti alle vongole vengono preparati in ogni angolo del mondo, è impossibile per chi si reca a Venezia o dintorni non provare questo piatto delizioso.

Gli spaghetti con le vongole sono diventati anche uno dei piatti obbligatori per il cenone di Natale e di Capodanno.

 sono uno dei piatti più famosi ed apprezzati della tradizione culinaria Veneziana.
Anche se ormai gli spaghetti alle vongole vengono preparati in ogni angolo del mondo, è impossibile per chi si reca a Venezia o dintorni non provare questo piatto delizioso.

Gli spaghetti con le vongole sono diventati anche uno dei piatti obbligatori per il cenone di Natale e di Capodanno.

97-spaghetti alle vongole
97-spaghetti alle vongole
97-spaghetti alle vongole

 sono uno dei piatti più famosi ed apprezzati della tradizione culinaria Veneziana.
Anche se ormai gli spaghetti alle vongole vengono preparati in ogni angolo del mondo, è impossibile per chi si reca a Venezia o dintorni non provare questo piatto delizioso.

Gli spaghetti con le vongole sono diventati anche uno dei piatti obbligatori per il cenone di Natale e di Capodanno.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder